L’angolo del mistero

Sì, inutile negarlo, c’è qualcosa di misterioso nella vita di ognuno di noi. Qualcosa che non sappiamo interpretare, non riusciamo a leggere, non possiamo capire. Qualcosa che sfugge al nostro controllo, che vive di vita propria, qualcosa che non riusciamo a dominare, che ha una forza che ci sovrasta.

A volte assume contorni inquietanti, ci toglie sicurezza, paralizza ogni nostro progetto, ferma la vita. Più cerchiamo di comprenderlo più ci sentiamo piccoli, senza risorse, senza forze sufficienti per affrontarlo.

Sono queste le considerazioni che faccio ogni volta che entro nel piccolo bagno di servizio:

Chi è che dà da mangiare al mio cesto della biancheria da stirare perché diventi così grande? Ho stirato tutta domenica pomeriggio! E ho altrettanto da lavare! Esistono gli gnomi dei panni? Dei troll della biancheria? C’è un’entità che possiede il cesto o sono sconosciuti microrganismi che insieme a lieviti e batteri moltiplicano tutto?

Non mi do pace, non me lo so spiegare.

Intanto la macchina da cucire si comporta come le Sirene di Omero, devo tapparmi le orecchie come i compagni di Ulisse e accendere di nuovo il ferro…😢