Dopo la neve…arriva Natale!

E ora che la neve è arrivata

ci prepariamo al Natale. Immagino che ogni casa sia un po’ come l’officina di Babbo Natale:

Ho trascurato il trapunto a mano e ho tirato fuori dall’armadio la mia amata Blue (la macchina da cucire). Insieme abbiamo fatto dei sacchetti per i regali utilizzando vecchie camicie di mio marito e ritagli di imbottitura:

ho messo una strisciolina di imbottitura per rifinire la parte superiore del sacchetto

e anche sotto alla palla di Natale con le cinciallegre

Se avete la fortuna di avere un marito “ben piantato” come il mio, da ogni camicia ricavate un sacchetto e avete avanzi per fare altro, magari una bustina…

Intanto che la macchina da cucire è sul tavolo, quasi quasi faccio qualche Mug Rug (sottotazza)

e scopro con grande piacere che il retro potrebbe essere utilizzato per l’Happy Hour 🥂!

così mi fermo, testo un “Mug Rug Happy Hour” e mi verso un calice di Martini. Una patatina dopo l’altra io e il mio cagnone ci diciamo che la magia del Natale proprio non ha età…

4 pensieri riguardo “Dopo la neve…arriva Natale!”

  1. Vorrei essere lì….per testare gli anolini, imparare a fare le bustine con gli scrap, mettere in fila i mug rag in compagnia, aspettare il Natale dividendo le patatine col cagnone…😉😉 ..e soprattutto…🍸🍸🍸🍸😀

  2. A parte la fantasia veramente notevole,riuscire a creare cose bellissime anche dalle camicie vecchie di Michi, bé lascia davvero a bocca aperta……anzi abbastanza aperta da riuscire ad infilarci dentro un buon numero di quei meravigliosi cappelletti che hai immortalato 😂😂😂
    Scherzi a parte sei una lavoratrice instancabile!Brava Simo ,complimenti è un bacio ,” aspettando il Natale” ,

  3. UNA FUCINA di idee…. ecco cosa sei. Coinvolta ogni volta nel tuo mondo magico.
    Adesso ho voglia di un Martini…😊🍸

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.